Pinacoteca di Brera
Biblioteca Nazionale Braidense
PRENOTA ORA
ITA | EN

La Biblioteca Nazionale Braidense a casa tua.

PRENOTA ORA
ITA | EN

COMPETIZIONE E CONDIVISIONE
La lingua araba e l’editoria come luogo di incontro dal XVI al XVIII secolo

Dal 7 ottobre al 13 novembre 2021 alla Braidense in mostra oltre 100 opere che raccontano l’evoluzione della conoscenza e i rapporti culturali dell’Europa con il Vicino e Medio Oriente.

Se parlassimo una lingua diversa, percepiremmo un mondo diverso
Ludwig Wittgenstein, Indagini filosofiche

 
La Biblioteca Braidense prosegue la presentazione delle sue collezioni storiche che puntano a valorizzare il suo preziosissimo e vastissimo patrimonio librario. Dopo le esposizioni dedicate all’Egitto, alla Cina e al Giappone del 2015, 2018 e 2019, dal 7 ottobre al 16 novembre 2021 la rassegna “La lingua araba e l’editoria come luogo di incontro dal XVI al XVIII secolo” vedrà esposte al pubblico opere che raccontano l’evoluzione della conoscenza e i rapporti culturali dell’Europa con il Vicino e Medio Oriente.

 
Lingua Araba
 

Attraverso 85 testi della Braidense, 8 volumi che arrivano da importanti biblioteche italiane e 12 opere provenienti da collezione privata, la mostra presenta alcune imprese intellettuali ed editoriali europee che hanno avvicinato la cultura araba del Mediterraneo dal XIV secolo fino alla fine dell’Ottocento.

La mostra sarà accompagnata da un catalogo edito da Scalpendi che mostrerà le immagini di tutti i volumi esposti e per ogni sezione ci sarà un saggio dei curatori che illustrerà i vari contenuti.

Curatori:
Aldo Coletto, Marina Zetti

Comitato scientifico:
Amos Bertolacci (IMT Scuola Alti Studi Lucca), Alexander Bevilacqua (Williams College, Massachusetts), James M. Bradburne (Direttore Generale Pinacoteca di Brera/Biblioteca Nazionale Braidense), Paolo Branca (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), Aldo Coletto (Biblioteca Nazionale Braidense), Marco Galateri di Genola (bibliofilo, collezionista e presidente di varie associazioni e fondazioni di promozione culturale), Giorgio Montecchi (Università degli Studi di Milano), Patrizia Piacentini (Università degli Studi di Milano), Paolo Sachet (IHR/Université de Genève), Fabio Venuda (Università degli Studi di Milano), Marina Zetti (Biblioteca Nazionale Braidense)

Curatela scientifica: Amos Bertolacci, Alexander Bevilacqua, Paolo Luigi Branca, Marco Galateri di Genola, Patrizia Piacentini, Paolo Sachet

 
Orari:
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 13.30 (ultimo ingresso ore 12.30)

La prenotazione alla mostra è obbligatoria:
CLICCA QUI e seleziona “INGRESSO MOSTRA”

 

Potrebbe interessarti anche:

10 ottobre 2021 | Visite guidate alla mostra in occasione delle “Domeniche di carta”

 

Documenti correlati:

Comunicato stampa
Cartella stampa