Pinacoteca di Brera
Biblioteca Nazionale Braidense
ITA | EN

La Biblioteca Nazionale Braidense a casa tua.

ITA | EN

Alyona Babenko
legge Il palazzo delle scimmie
di Italo Calvino

Una volta ci fu un Re che aveva due figli gemelli: Giovanni e Antonio. Siccome non si sapeva bene chi dei due fosse nato per primo, e in Corte c’erano pareri contrastanti, il Re non sapeva chi di loro far succedere nel regno.

Italo Calvino

(Santiago de Las Vegas, 1923 – Siena, 1985)
Uno dei più grandi scrittori italiani del Novecento, noto per i suoi romanzi, racconti e saggi. Tra le sue opere più celebri sono state pubblicate in edizione illustrata Il visconte dimezzato, Il barone rampante, Il cavaliere inesistente, Orlando Furioso di Ludovico Ariosto raccontato da Italo Calvino, Marcovaldo, La foresta-radice-labirinto, I disegni arrabbiati, Il drago e le farfalle e altre storie, Il sentiero dei nidi di ragno.

 

Alyona Babenko

Attrice cinematografica e teatrale russa, artista onorata della Federazione Russa.

 

C’era una volta nella biblioteca

Per tutti i bambini del mondo
Era nel cuore della città, in un palazzo chiamato Brera. Era una grandissima biblioteca, fondata dall’imperatrice Maria Teresa d’Austria molti anni fa.
La biblioteca era piena di tesori: libri rari, preziosi manoscritti, lettere, mappe e disegni. Era una biblioteca molto importante per studiosi, studenti e l’intera città. Ma un giorno una nuvola scura di malattia arrivò nel paese e tutte le scuole, i musei, i teatri e persino le biblioteche dovettero chiudere le loro porte.
Era un periodo molto desolante, in cui tutti dovevano rimanere a casa, soli, preoccupati e persino un po’ spaventati. Ma proprio come i manoscritti non bruciano, le biblioteche non si fermano, anche quando le porte sono chiuse. Così questa biblioteca decise che, se le persone non potevano venire in biblioteca, la biblioteca sarebbe andata da loro. Pensò a tutti i bambini bloccati a casa impossibilitati ad andare a scuola e iniziò a leggere.

James M. Bradburne, direttore generale della Biblioteca Nazionale Braidense e della Pinacoteca di Brera